Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Strumenti per raccontare un’azienda

In questo breve articolo, alcuni link utili ad approfondire quanto scritto in Business fiction – ogni azienda ha una storia da raccontare di Alessandra Colucci (p. 24 di Brand Care magazine n° 004).

Narrare la propria impresa non vuol dire solo attuare azioni di heritage marketing per fare del proprio passato storico una risorsa strategica e potenziare il proprio vantaggio competitivo: tutti gli strumenti di comunicazione contribuiscono alla determinazione della percezione che il cliente/target avrà dell’azienda, dunque ogni elemento della comunicazione aziendale “racconta” qualcosa dell’organizzazione che rappresenta.

Iniziando dalle basi della strategia comunicativa, dal marchio al coordinato aziendale, che servono appunto per definire l’identità dell’azienda; proseguendo con una narrazione più partecipativa come può essere quella di un corporate blog, dei social network, o dell’house organ legato al brand in questione; fino alla narrazione per immagini dell’audiovisivo e a quella esperenziale degli eventi e del proprio ufficio o punto vendita (anche attraverso il Feng Shui).

Comunicare contribuisce a migliorare il proprio posizionamento sul mercato, che si tratti di dare visibilità ai propri prodotti/servizi o alla corporate, comunicare è raccontare il proprio business: lo dimostra la forte presenza della comunicazione aziendale in archivi e musei d’impresa, nonché ancor di più la forte spinta che stanno avendo i “branded content” (contenuti di brand) come veicolo promozionale della propria professionalità e affidabilità.

Ma allora come “disegnare” il proprio piano di comunicazione? Questo lo approfondirò sul prossimo numero di Brand Care magazine! ;)

Intanto, leggi Brand Care magazine n° 004!
Per abbonarti e ricevere una copia cartacea di BCm puoi utilizzare il
form a p. 6 (che presto metteremo anche sul sito) o richiedere informazioni scrivendo a abbonamenti@brandcaremagazine.com.

  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: giovedì, marzo 11th, 2010 by alessandra colucci

Categorie: Brand | Brand Care online | Business | Comunicazione | Marketing | News | Queimada - Brand Care.

Tags: | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)

[...] 2005 uscì una pubblicazione che incuriosì gli addetti alla business strategy di tutto il mondo, e che da allora a oggi è stata tradotta in ben 38 lingue, dando vita, oltre che [...]

[...] Leggi anche: – Rebranding Stannah: social media anche per prodotti dai target “non più giovani” – Brand 2.0 e reputation, tra identità e storytelling – Friskies Mini Rings e il consumo partecipativo – A Roma il MovieCamp su cinema e social media – Il territorio digitale: Foursquare, Facebook Places, Loopt e il ritorno di Street View – Puppy Tweets: così anche Fido ha il suo Twitter – ovvero – Il collare che fa “cinguettare” il tuo cane – Gioca a “Social Media Monopoly” – Bandire gli spammers su Twitter con Truetwit – Business, web, social media e branded content: proiezioni per il futuro – Shuella tra eventi e social network – Colgate e i social media: “Improve your profile” – L’importanza di essere aziende 2.0 – Social Media: il futuro del marketing per le aziende? – Twaller: l’agenzia di viaggi a portata di “tweet” – Soluzioni web 2.0 per turisti o “viaggio zingaro”? – Strumenti per raccontare un’azienda [...]

[...] Leggi anche: – Brand 2.0 e reputation, tra identità e storytelling – Business, web, social media e branded content: proiezioni per il futuro – L’importanza di essere aziende 2.0 – Social Media: il futuro del marketing per le aziende? – Strumenti per raccontare un’azienda [...]

[...] elementi che peraltro risultano indissolubilmente connessi tra loro da un elemento comune: lo storytelling [n.d.a. focus del numero in uscita a dicembre]. Le marche, la serialità post-televisiva, i [...]