Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Brand 2.0 e reputation, tra identità e storytelling

La brand reputation è uno degli aspetti fondamentali da curare per la gestione dell’immagine di un’azienda anche in questo 2011.

Abbiamo pensato, dunque di “mettere insieme” le due puntate dell’articolo di Alessandra Colucci, Brand 2.0, pubblicate negli ultimi due numeri di Brand Care magazine, il n° 006 e il n° 007, che trattano questo argomento, nonché di fornirvi i link a qualche news di approfondimento apparse su Brand Care online e su alessandracolucci.com.
Buona lettura!

BRAND 2.0 (1ª puntata) – Dalla brand identity alla brand reputation con i social media e il FOCUS ON: Social landscape per aziende

Brand 2.0 (2ª puntata) – Storytelling per ottenere una solida brand reputation online (e offline) e il FOCUS ON: Dove pubblico le mie storie – ovvero – Come creo il mio personal brand

Per approfondire:
- Video aziendali e Youtube
- Whole Brand Reputation
- Social Media: il futuro del marketing per le aziende?
- L’importanza di essere aziende 2.0
- Facebook come risorsa per il B2B
- CORPORATE 2.0: Aziende e Social Media
- Business, web, social media e branded content: proiezioni per il futuro
- Guida ai social media in una infografica

  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: mercoledì, gennaio 12th, 2011 by redazione

Categorie: Brand | Brand Care online | Business | Comunicazione | News | Tecnologie & Web.

Tags: | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)

[...] me sembra sesazionale, molto innovativa oltre che del tutto in linea con il sistema valoriale e la brand identity dell’evento: praticamente tutti i motociclisti amano i tatuaggi e ne hanno più d’uno e [...]

[...] anche per la perdita di storytelling: ora lo spot è ha un numero ridotto di inquadrature, i dialoghi consistono nella semplice [...]

[...] More” – Rebranding Stannah: social media anche per prodotti dai target “non più giovani” – Brand 2.0 e reputation, tra identità e storytelling – Il territorio digitale: Foursquare, Facebook Places, Loopt e il ritorno di Street View – Realtà [...]

[...] sui social media e le loro caratteristiche per capire come potessero essere utilizzati nella comunicazione di brand, nelle strategie di personal marketing e nella creazione di fiducia e reputation. A differenza di [...]

[...] you're new here, you may want to subscribe to my RSS feed. Thanks for visiting!Lo storytelling è così importante per la creazione e la visibilità di ogni marca che abbiamo dedicato a tale [...]

[...] D’altra parte, frequentando le piattaforme social, non bisogna neppure aspettare che la collaborazione avvenga casualmente, si possono chiedere pareri direttamente a chi si giudica più esperto e dare il via a discussioni mirate, proprio come avviene durante i brainsailing organizzati sul posto di lavoro. Soprattutto se si è liberi professionisti, quindi, l’apporto del network è impagabile, dato che spesso non si è inseriti in un contesto lavorativo stabile e non si hanno veri e propri “vicini di scrivania”: attraverso gli strumenti del web si può mettere insieme il giusto team di lavoro per ogni progetto, avviare collaborazioni professionali e discutere delle case histories più ostiche… senza contare che contribuendo allo scioglimento di quesiti posti da altri, si possono mostrare con facilità quelle che sono le proprie competenze e conoscenze, si può essere storyteller di sé stessi, aumentando la propria reputation. [...]

[...] e caratteristiche che devono essere esplicitate e comunicate all’interno del proprio contesto per creare o rafforzare relazioni. Ogni strumento che utilizziamo per veicolare tali messaggi è parte integrante dello [...]

[...] leader in questo settore, è un esempio di come i social media vengano ormai utilizzati anche per veicolare brand e prodotti connessi con i target dei “non [...]

[...] This post was mentioned on Twitter by Alessandra Colucci, Vincenzo Bernabei. Vincenzo Bernabei said: Brand Care online: Brand 2.0 e reputation, tra identità e storytelling http://bit.ly/gWqOLB [...]