Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Apple is “the most valuable brand 2011″

Come ogni anno, da sei anni ormai, è uscita la classifica di Brandz sul valore delle più importanti marche al mondo: nella figura le prime 15 con Apple in testa.

Le novità più importanti di quest’anno sono sicuramente:

  • il sorpasso di Apple nei confronti di Google in testa alla classifica con un aumento di valore rispetto all’anno precedente del’84%
  • l’ingresso per la prima volta in classifica al 35° posto di Facebook, con un aumento del 246% rispetto al 2010
  • la definitiva certificazione dell’ascesa di paesi come Cina, Brasile e India (sono cinesi più della metà dei nuovi ingressi in classifica, portando così a 12 il numero dei marchi presenti, mentre nel 2006 erano solamente 2)

Oltre a questi cambiamenti,  è da notare come ci sia stata una crescita globale dei brand del 17% rispetto al 2010, una crescita che conduce gli analisti di Brandz a considerare che l’economia abbia definitivamente abbandonato la fase di ripresa per entrare in quella di crescita.

Brandz ha anche stilato 21 consigli per ottenere e mantenere il successo per il proprio brand:

  1. anticipare i cambiamenti
  2. comprendere i cambiamenti
  3. rimanere fedele al proprio brand e alla sua storia
  4. non seguire ogni moda
  5. rimanere sempre aggiornato
  6. innovare
  7. differenziare
  8. dialogare con i consumatori
  9. parlare chiaramente con gli stakeholders
  10. ascoltare con attenzione
  11. essere onesti
  12. essere aperti alle novità
  13. creare fiducia
  14. fornire grandi esperienze
  15. farsi portatore di valori
  16. far crescere il valore del proprio brand
  17. proteggere il valore del proprio brand
  18. essere consistente ma flessibile
  19. fare comparazioni ed…
  20. essere proattivi
  21. rompere le regole
Questo studio viene commissionato dalla WPP e stilato dagli esperti di economia di brand e analisti finanziari della Millward Brown, società internazionale di ricerca specializzata in marketink, advertising e brand equity, integrando dati di società come BloombergKantar Worldpanel. Se volete sapere come viene effettuata l’analisi di valore del brand potete cliccare qui e vedere il video.
Per leggere interamente lo studio e scaricare il file in formato PDF ecco il link. Buona lettura!
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: venerdì, maggio 20th, 2011 by Valerio Occhiuzzi

Categorie: Business | Comunicazione | Marketing | News.

Tags: | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)