'; doc += ''; doc += '
'; winimg.document.writeln(doc); winimg.document.close(); } //]]>

Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Listerine e l’alitosi che ti sorprende

Listerine, il famoso colluttorio che ti “esplode” in bocca, in Perù ha deciso di lanciare la sua versione “da borsetta” sorpendendo i suoi consumatori così come spesso accade li sorprenda l’alitosi.

L’alitosi più essere un serio problema, soprattutto sul lavoro e può “sorprendere” chiunque in qualunque momento. Per comunicare il suo nuovo prodotto da portare sempre con sé senza abbandonare la forza dirompente ed “esplosiva” associata al colluttorio, Listerine ha pensato di rivisitare la classica “surprise can” (la scatola con la sorpresa a molla): l’esterno della lattina è stato decorato come fosse la testa di un individuo con la bocca spalancata, aprendola schizza fuori un pesce come metafora del cattivo odore e sul fondo della lattina si trova una confezione di Portable Listerine.


[via]

Un’idea del tutto il linea con l’identità di brand dato che l’esplosione che siamo abituati a vedere nello spot TV è sostituita dalla sorpresa a molla che “esplode” fuori appena si apre il gadget. Inoltre Listerine è riuscita a trovare un modo non offensivo per comunicare un problema molto imbarazzante come l’alitosi.

La campagna promozionale ha previsto la spesa di 8.000 dollari per distribuire 5.000 lattine nei maggiori business centre peruviani facendo aumentare le vendite di Portable Listerine del 70% rispetto al mese precedente… aiutando anche qualcuno a comunicare al proprio collega che avrebbe dovuto far qualcosa per il suo “alito pesante” correndo meno il rischio di offenderlo.

Leggi anche:
- Unicredit… nella buona e nella cattiva sorte
- Fedex anche in vacanza
- Moleskine: per non lasciarsi scappare nessuna idea
- Comunicare il pulito in modo originale
- Libération – La ricerca della Verità è una Lotta
- Candore e fantasia per il lancio di ChevySecuro di Chevrolet
- jetBlue valori aggiunti tra colori e candid camera
- Broke Bike Alley e i biglietti da visita utili
- Le scarpe Camper sono impermeabili, a prova di… pipì! O_o
- DIY Living & The Green Ant: easy, minimal,… simple
- Czech Philharmonic Orchestra e la musicoterapia per future mamme
- Nisim: lo shampoo dall’effetto boomerang
- Colgate e i social media: “Improve your profile”
- IKEA e la campagna pubblicitaria turca per la scarpiera Hemnes
- Durol vs. Rinogutt: la forza della mente e la potenza del respiro
- Bosch: terrore tra le verdure
- New Year Jackpot
- Kapiti e il food design
- Clean & Pretty: pulitori professionisti
- Vernice o sudore? Comunque colore
- Ieri fiabe, oggi spot
- Il caffè come piace a me
- Advertising addicted
- Gli animali ci insegnano… / Animals teach us…
- Viene prima l’uovo o la gallina?
- Dove si trova il… Karma?
- Quanto è pulito il tuo water?
- Allianz e… i pericoli che può correre un immobile
- Hitchcock secondo Vanity Fair
- Brand rétro: la malinconia e le atmosfere del passato

  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: martedì, ottobre 4th, 2011 by alessandra colucci

Categorie: Brand | Comunicazione | Creatività | News.

Tags: | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)

[...] – in cui le aziende sentono maggiormente di farsi ricordare dai propri clienti utilizzando gadget e piccoli [...]

[...] anche: – Listerine e l’alitosi che ti sorprende – Unicredit… nella buona e nella cattiva sorte – Fedex anche in vacanza – Moleskine: per non [...]