Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


FedEx, il “cinema” e il brand entertainment tra mafia e zombie

FedEx, brand molto attivo nel product placement e nel brand entertainment cinematografico made in Hollywood (basta pensare a Cast Away), nella sua campagna pubblicitaria “We live to deliver” ideata per il posizionamento televisivo nelle Filippine utilizza le dinamiche di costruzione della scena proprie degli inserimenti cinematografici e sfrutta l’appeal della commistione di generi.

Due spot da 30″: uno in perfetto stile gangster movie con protagonisti che non si può far a meno di associare ad un cattivissimo clan mafioso giapponese (?), l’altro ispirato agli horror popolati di zombie pronti a mangiare e infettare chiunque si trovi sul loro cammino, entrambi conditi con notevole ironia e – il secondo – con un tocco di comicità che non guasta.

La spettacolarità, la cura nei dettagli, la regia, i costumi e il montaggio fanno percepire allo spettatore questi due spot come frammenti di opere cinematografiche hollywoodiane rendendone sicuramente più piacevole la fruizione… e c’è anche il making-off!

GANGSTER MOVIE IN VERSIONE MAFIA

HORROR E ZOMBIE

Leggi anche:
- La versatilità di FedEx
- Fedex anche in vacanza
- Lettera aperta in materia di Product Placement

  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: giovedì, ottobre 13th, 2011 by alessandra colucci

Categorie: Brand | Comunicazione | Creatività | News | Video.

Tags: | | | | | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)