Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Fino al 31 agosto alla Galleria Gagliardi la mostra “Azioni” di Paolo Troilo

Fino al 31 agosto la Galleria Gagliardi di San Gimignano, specializzata in arte contemporanea, espone Azioni, il nuovo …

Pirate-Camp, il campeggio itinerante per giovani artisti

“Non c’è quasi settore della creatività contemporanea che CONIGLIOVIOLA, ‘bottega rinascimentale nell’era digitale’, non abbia esplorato e provato …

Fino al 26 aprile la mostra “No logo” di David De Biasio

Inaugurata il 26 marzo presso la Galleria Gagliardi di San Gimignano No logo, la mostra personale di David …

Dal 21 al 23 ottobre Creatives Are Bad è alla Casa dell’Architettura (ex Acquario Romano)

La 1ª tappa di Creatives Are Bad, la mostra sulla comunicazione rifiutata a cui Queimada – Brand Care …

Brand Care magazine n° 006: iDentity – consumi, media, lavoro, reputation, narrazioni

È online Brand Care magazine n° 006, la rivista di marketing, tecnologie e comunicazione edita da Queimada – …

Brand Care magazine n° 006 è online!

In questo numero: Sergio Brancato, Marketing, identità e Big Bang > p. 8 Sergio Brancato e Gianfranco Pecchinenda, …

Brand Care magazine n° 002 è online!

In questo numero: Sergio Brancato, Il potere simbolico della merce > p. 8 Alessandra Colucci, Evoluzioni di Brand …

Basquiat, Picasso, Valentina, Pazienza e gli altri: tutto ciò che c’è da vedere durante le vancaze di Natale

Vi suggeriamo una serie di eventi artistici sia in Italia che all’estero per le vostre vacanze. Iniziamo da …

Curatori e arte: un convegno allo IED di Roma

Dopo l’evento L’intimità esposta , curato in occasione della Notte Bianca romana, continua il lavoro di 13 Notturno. Il 28 gennaio 2008, gli allievi usciti dal Master per curatori dello IED – Istituto Europeo di Design di Roma, diretto da Viviana Gravano, propongono un convegno dal titolo: Perché l’arte ha bisogno di curatori anche se non è malata?
Il convegno si articolerà in due sessioni: al mattino interverranno i componenti del gruppo; nel pomeriggio sei esperti saranno chiamati ad un confronto con le tesi esposte nella mattinata.
Le tesi affrontate nella prima parte saranno incentrate su diversi argomenti che ruotano intorno al tema dell’identità del curatore come storico, critico, educatore e operatore.